Attività funebre

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Attività funebre

L’attività funebre è il servizio che permette di:

  • gestire, su mandato dei familiari, le pratiche amministrative inerenti il decesso
  • vendere le casse e altri articoli funebri
  • trasportare il cadavere, cioè trasferire la salma dal luogo del decesso al luogo di osservazione, al luogo di onoranze, al cimitero o al crematorio.

Le agenzie funebri sono delle particolari agenzie d'affari che gestiscono affari altrui nel settore dell'attività funebre e offrono la propria opera a chiunque ne faccia richiesta.

Requisiti per l'esercizio dell'attività: 

Per svolgere l’attività è necessario presentare SCIA al SUAP come previsto dall'articolo 32 del Regolamento Regionale 09/11/2004, n. 6 e dall'articolo 19 della Legge 07/08/1990, n. 241.

La presentazione della SCIA consente di svolgere l’attività sull'intero territorio regionale.



Domande e comunicazioni
Documentazione necessaria alla presentazione dell'istanza.
Note: 

L'autocertificazione dei requisiti morali di altri soggetti deve essere allegata alla documentazione se, oltre al richiedente, ci sono altri soggetti tenuti alla dichiarazione di possesso dei requisiti soggettivi morali.

La copia dei formali contratti stipulati con società terze deve essere allegata alla documentazione se il richiedente non possiede direttamente la rimessa e/o le autofunebri e/o gli operatori funebri.

L'elenco, la tipologia delle autofunebri e la copia dei libretti di idoneità devono essere allegati alla documentazione se la società richiedente possiede autofunebri.

La nomina degli operatori funebri deve essere allegata alla documentazione se gli operatori funebri hanno stipulato regolare contratto di lavoro con il richiedente.

Variazione dell'attività

Documentazione da presentare per il subingresso, la sospensione, la ripresa, il cambiamento della ragione sociale dell'attività.

Note: 

L'autocertificazione dei requisiti morali di altri soggetti deve essere allegata alla documentazione quando, oltre al richiedente, variano altri soggetti tenuti alla dichiarazione di possesso dei requisiti soggettivi morali.

La dichiarazione direttore tecnico deve essere allegata alla documentazione quando varia il direttore tecnico.

La copia dell'atto notarile deve essere allegata alla documentazione nei casi previsti di subingresso.

Cessazione dell'attività

Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello telematico

.:: Copyright© GLOBO srl - C.F. e Partita IVA 02598580161 - All rights reserved ::.

Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits